Il mio sentire e vedere nascono dalla profonda coesione che sento con la Madre terra, il Bosco e tutto ciò che pulsa e si manifesta intorno a me. Vivendo in un maso immerso nel bosco, quando mi siedo tra gli alberi a volte entro in uno stato meditativo: la mia mente coglie un'immagine che finirà poi sulla tela o sulla pelle. Quando quell'immagine scaturisce emozione e trasporto in chi la osserva si realizza un atto di profonda unione. Mi piace considerarlo uno "Yoga artistico" tra ciò che è nascoso nel mio cuore e l'osservatore.

I miei quadri possono essere sia figurativi che astratti.

Nella pittura utilizzo principalmente spatole e acrilici su tela o supporti in legno.

Nel tatuaggio mi appassiona la simbologia delle antiche culture e tutto ciò che è legato alla natura. Lavoro sia con la tradizionale macchinetta elettrica che con la tecnica dell' handpoke.

 

… seguimi: Nena Cont